Oggi vi raccontiamo un altro bel traguardo per la nostra Academy. Sia Francesco Marcucci che Raffaella Manieri sono stati riconosciuti come osservatori calcistici per società professionistiche. Il Diploma è stato rilasciato dalla FIGC al termine del corso tenutosi presso il Centro Tecnico Federale di Coverciano in collaborazione con l’ A.DI.SE. Il titolo conseguito permetterà ad entrambi di osservare, analizzare, valutare giocatori e squadre di calcio, al fine di supportare gli atleti e le atlete intenzionati ad intraprendere un percorso professionistico.

Abbiamo chiesto loro qualche domanda sull’esperienza vissuta.

 

Che cosa vi ha spinto a farlo?

Francesco

Da anni sono coinvolto nei vari progetti di attività motoria nelle scuole, e ho compreso l’importanza di osservare e riportare la stesso principio nelle squadre di calcio che seguo.

 

Raffaella

La voglia di conoscere nuovi punti di vista nell’osservare un calciatore/una calciatrice e riuscire a valorizzare il proprio talento nel migliore dei modi, qualunque esso sia.

 

 

Che cosa hai colto dal corso?

Francesco

Attraverso il corso, riesco a profilare i calciatori per le loro capacità coordinative e condizionali. Sono riuscito a comprendere cosa osservare e come valutare i giovani atleti per elaborare una proposta di formazione su misura.

 

Raffaella

In prima battuta, ho appreso ad immaginare il campo di gioco come un campo tattico, suddiviso in diversi percorsi e ruoli di partenza del calciatore/calciatrice. A seguire , ho appreso ad osservare l’atleta con una visione globale delle sue caratteristiche (fisico-atletiche, tecniche, tattiche e comportamentali).

 

Quale argomento studiato vi è piaciuto di più?

Francesco

Mi sono piaciuti tutti, ma alla fine quello che apprezzo di più è quello di aver appreso  un metodo di lavoro.

 

Raffaella

Una lezione fatta sulla Culture Intelligence, in cui si sono affrontati tutti i temi riguardanti le diversità di pensiero e valori e come comportarsi per generare armonia.

 

Che cosa vi è piaciuto dell’esperienza a Coverciano?

Francesco

Condividere un percorso di formazione con dei professionisti che attraverso la loro esperienza e le loro competenze riescono a fornirti consigli pratici ed casi studio su cui fare riferimento.

 

Raffaella

L’importanza di conoscere persone nuove e di potermi confrontare con loro (erano presenti professionisti di scounting già in attività). Essendo l’unica donna, è stato piacevole riscontrare in alcuni di loro una conoscenza del calcio femminile ed un interesse notevole per lo sviluppo di tutto il movimento.

 

Che ruolo può avere un osservatore nei settori giovanili di provincia?

Francesco

Può intercettare prima giovani promesse ed affiancarle nel loro percorso di crescita. Inoltre può assumere un ruolo super partes durante la valutazione di una rosa di giocatori.

 

Raffaella

È un valore aggiunto per competenza e conoscenza. Riuscirebbe ad individuare il livello del giocatore e contestualizzarlo nei settori giovanili che si differenziano per specializzazione e non.

Recommended Posts

Start typing and press Enter to search