Una vittoria tutto cuore e spirito. Così è iniziato il percorso della Nazionale Italiana alla 27a edizione dell’Algarve Cup, torneo a invito con sede in Portogallo (nell’Algarve, appunt0) riservato per l’occasione a otto formazioni. Nel primo turno del torneo le Azzurre hanno avuto la meglio proprio sulle padrone di casa: un risultato importante, figlio delle reti nella ripresa di Linari e Giacinti (su rigore). Eppure la gara si è messa sin da subito in salita per Bonansea e compagne, col vantaggio lusitano arrivato al 32′ grazie alla zampata vincente di Diana Silva. Nella ripresa però la gara ha preso un’altra piega e si è già visto dal tentativo di testa di Girelli al 58′. Dopo una corposa girandola di cambi il forcing azzurro ha premiato prima con l’inzuccata decisiva di Linari (77′), poi col rigore di Girelli conquistato da un’ottima Cernoia (92′).

SEMIFINALE IL 7 MARZO CON LA NUOVA ZELANDA

Archiviato il primo impegno col sorriso, l’Italia ritornerà in campo il 7 marzo prossimo: con la Nuova Zelanda sarà un’autentica battaglia per contendersi la finale. Le Wallabies dal canto loro hanno avuto la meglio sul Belgio ai tiri di rigore (7-6). Negli altri due quarti di finale l’hanno sputata Norvegia e Germania, capaci di imporsi rispettivamente su Danimarca (1-2) e Svezia (1-0).

 

 

Recommended Posts

Start typing and press Enter to search