Il progetto PinkArzilla continua a crescere ogni giorno…

Il 2015/16, anno della nascita del progetto, ha visto avvicinarsi al calcio 10 ragazze, entusiaste e piene di passione. L’anno seguente, il 2016/17, il numero delle tesserate è triplicato: 30 ragazze di diverse età, dalla più piccola nata nel 2009 alla più grande del 2001. Inoltre, quest’anno 6 ragazze del PinkArzilla vengono convocate nel centro Federale territoriale FIGC di Urbino.

Sempre quest’anno, arriva anche la convocazione in Nazionale Under 15 per Antimina Damiano e Rosa Iacchini.

Tante poi le manifestazioni che vedono la partecipazione di più di 100 giovani calciatrici, come Girl’s Football Open Day organizzata dal settore giovanile calcio femminile della società ADP ARZILLA CALCIO

 

Le Pink in questa stagione cominciano anche ad uscire dalle mura di casa, partecipando all’evento Think Pink, che ha visto insieme PinkArzilla, EDP Jesina e PDA ROSA al Campo Boario di Jesi.

  

Think Pink è stato poi organizzato anche in casa Pink Arzilla il 29 gennaio. L’evento si è svolto in due fasi: prima hanno giocato le piccole (2004/05) a calcio a 7, poi le più grandi (2000/01/02/03) in un incontro di calcio a 9. Oltre alle ragazze della Pink Arzilla, della Cuprense, del Porto d’Ascoli, della Jesina Femminile e della Sportlandia, hanno partecipato anche ragazze che giocano in squadre maschili, appartenenti a Vismara, Della Rovere e Fermignanese. Madrina della manifestazione Raffaella Manieri. L’evento è stato diretto dal responsabile tecnico della PINK Arzilla Francesco Marcucci e dal suo tecnico Matteo Marinelli. La società Pink Arzilla ha organizzato il terzo tempo all’insegna del fair play, offrendo uno spuntino a fine giornata.  All’evento ha partecipato anche il Coordinatore Provinciale Figc/Sgs Ancona Paolo Mandolini.

Ovviamente la nostra Raffaella sempre presente per guidare e sostenere le PinkArzilla.

Recent Posts

Start typing and press Enter to search