Su un terreno di gioco ai limiti dell’impraticabilità il Ravenna Woman esce sconfitto per 1-0 dal Sassuolo subendo la rete decisiva a 10′ dal termine del match e dopo aver colpito due montanti nella ripresa. Grazie al successo le nero-verdi lasciano l’ultimo posto in classifica all’Empoli e si portano a un solo punto dalla squadra romagnola.

LA PARTITA
Primo tempo. Sotto la pioggia di Reggio Emilia Mister Lorenzini, ancora squalificato e sostituito in panchina da Rizzo, lancia dal primo minuto Azzurra Principi, spostando Errico all’esterno del 4-2-3-1. Entrambe le squadre si affrontano in avvio a viso aperto e al 12′ è Alunno a sfiorare il vantaggio per le ospiti. Il suo colpo di testa finisce di poco a lato e l’occasione resta praticamente l’unica della prima mezzora visto che le difficili condizioni del terreno di gioco bloccano ogni tentativo di affondo. A 10′ dall’intervallo il Ravenna si fa vedere in avanti con Baldini che trova però un’attenta Lugli in uscita. La risposta delle padrone di casa è affidata a Faragò, che però non trova lo specchio della porta, e le squadre tornano così negli spogliatoi in perfetto equilibrio.
Secondo tempo. In apertura di ripresa le occasioni da gol continuano a latitare, poi il Sassuolo prova ad alzare il ritmo e al 64′ Oliviero su cross di Rus impegna Guidi. Pochi minuti più tardi il portiere biancorosso è ancora attento su Costi, mentre al 70′ la conclusione di Rus termina di poco a lato. Dopo aver fatto sfogare le avversarie il Ravenna cerca la zampata decisiva e va vicinissima al gol per due volte nell’ultimo quarto d’ora. Solo il palo ferma le conclusioni di Manieri al 76′ ed Errico all’80’, ma la dura legge del calcio punisce le biancorosse, che all’81’ permettono a Tarenzi di aggiustarsi il pallone in area e firmare il gol del vantaggio nero-verde. Manca troppo poco alla fine e le ospiti non riescono più a trovare la reazione giusta, tornando a casa con un’immeritata quanto pesante sconfitta.
IL TABELLINO
SASSUOLO – RAVENNA 1-0
SASSUOLO: Lugli; Bursi, D’Adda, Giatras, Faragò (56’ Costi), Tardini, Oliviero, Brignoli, Tarenzi, Giurgiu, Rus. A disp.: Ierardi, Imprezzabile, Rosso, Tudisco, Zanoletti, Zanni. All.: Federica d’Astolfo.
RAVENNA: Guidi; Quadrelli, Alunno (56’ Cucciniello), Tucceri, Manieri; Filippi, Hamidouche (49’ Barbaresi); Baldini (81’ Pittaccio), Principi, Errico; Pugnali. A disp.: Cicci, Costantino, Burbassi, Campesi. All.: Andrea Rizzo.
RETI: 81’ Tarenzi
ARBITRO: Daljit di Macerata (assistenti Morucci e Martelli di Modena)
AMM.: Giatras, Filippi
Fonte: Ufficio Stampa Ravenna Woman
Recent Posts

Start typing and press Enter to search