Megan Rapinoe ha conquistato il Pallone d’oro 2019 nella serata del 2 dicembre . Decisivi i 230 punti assegnati dai giurati, 136 in più del difensore dell’Olympique Lione Lucy Bronze. A completare il podio l’attaccante dell’Orlando Pride Alex Morgan, distanziata dalla vetta di ben 162 lunghezze. Un successo importante per Rapinoe, centrocampista offensivo del Reign e della nazionale USA, a coronamento di una stagione culminata col primo gol nella finale mondiale poi vinta 2-0 contro l’Olanda. A questo si aggiungono il Pallone d’Oro della manifestazione, la relativa Scarpa d’Oro (6 reti) e il The Best FIFA Women’s Player. Nell’albo d’oro del premio di France Football succede alla danese Ada Hegerberg.

Nello stesso giorno si è svolto il Gran Galà del calcio AIC 2019. Tanti i premi assegnati, a partire da quello di calciatrice dell’anno, assegnato all’ex centrocampista del Milan Manuela Giugliano (ora alla Roma). Sempre rossonero è il miglior gol: premiata la rete di Thaisa Moreno in occasione di Milan-Juventus del 4 novembre 2018. Infine la squadra dell’anno, nel cui 4-4-2 sono (idealmente) schierate le seguenti calciatrici: Giuliani (Juventus); Guagni (Fiorentina), Gama (Juventus), Salvai (Juventus), Bartoli (Roma); Galli (Juventus), Giugliano (Milan), Cernoia (Juventus); Giacinti (Milan), Cernoia (Fiorentina), Bonansea (Juventus).

 

 

Recommended Posts

Start typing and press Enter to search